Alla scoperta della Calabria, del suo territorio, delle sue risorse e di tutto ciò che di meraviglioso ha da offrire

Catanzaro

duomo duomo

Catanzaro è la Città capoluogo della Regione. Situata strategicamente nell'omonimo istmo - il punto più stretto della Penisola, appena 35 chilometri dalla costa ionica a quella tirrenica - è importante centro direzionale, commerciale e culturale dell'intera Calabria, ospitando numerosi e importanti uffici amministrativi, quali la sede del Governo Regionale. Catanzaro è, dal 1982, sede Universitaria statale. Il suo ateneo, denominato "Magna Graecia", è imperniato sulle facoltà principali di medicina, farmacia e giurisprudenza, nonché su numerosi e innovativi corsi di laurea. La Città è dotata di importanti e moderne strutture culturali, come il nuovo Teatro Politeama, progettato da Paolo Portoghesi; l'area museale del complesso monumentale del San Giovanni, sede di importanti mostre; l'Arena all'aperto "Magna Grecia"; nonché dell'Auditorium "Casalinuovo". Affacciata sul mare Jonio, vanta circa 8 chilometri di spiaggia e un porto peschereccio ed è limitrofa al Parco archeologico di Scolacium. La storia del Capoluogo è collegata a quella di Skilletion. Infatti, leggenda vuole che la città magno-greca, adagiata a poche centinaia di metri dal quartiere marinaro di Catanzaro, fu fondata da Ulisse grazie alle caratteristiche uniche del territorio. L'Istmo di Catanzaro era ed è il punto più stretto d'Italia, dove i due Golfi, quello di S. Eufemia e quello di Squillace, distano poco più di 30 km. Quindi un punto di passaggio quasi obbligato lungo la rotta Oriente - Occidente. Da qui, secondo diversi studiosi, passò Ulisse, questa era l'omerica "Terra dei Feaci", e al centro dell'Istmo, nella zona dell'antica Teura l'odierna Tiriolo, doveva essere posta la mitica regia di Alcinoo. E così, secondo una leggenda, Ulisse fondò nei pressi dell'odierna marina di Catanzaro, l'antica Skilletion (la romana Scolacium). Il territorio di Catanzaro comprende anche una parte della Sila, zona ricchissima di funghi, forse la più ricca d'Italia e certamente l'unica che offre funghi quasi tutto l'anno.

fonte: (turiscalabria.it)

 

Letto 483 volte

Free Joomla! template by Age Themes